La mostra “Picasso e l’altra metà del cielo” è stata prorogata al 25 novembre

Più di 26000 visitatori. Questo è il dato di affluenza registrato finora dalla mostra “Picasso e l’altra metà del cielo” ospitata nel Palazzo Ducale di Martina Franca, nel Castello Normanno Svevo di Mesagne e nel Palazzo Tanzarella in pieno centro storico a Ostuni. Un dato che conferma il complessivo successo della mostra e che la proietta fra le mostre più visitate in Italia nel 2018.

“La Puglia è pronta per ospitare mostre importanti come quella di Picasso – ha detto in conferenza stampa l’assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia Loredana Capone – ci sono occasioni, strutture, luoghi perfettamente adatti alla cultura. La  Puglia con i suoi territori, con i suoi Comuni bellissimi, i suoi borghi autentici, meravigliosi è pronta davvero a far conoscere il talento artistico non solo delle persone che hanno lavorato in Puglia, si sono espressi o sono nati in Puglia, ma anche di coloro che, venendo da fuori possono arricchire ulteriormente la nostra proposta. La mostra di Picasso ha rappresentato una conferma di tutto questo. È una conferma di come i Comuni della Valle d’Itria si siano attrezzati per lavorare in rete e per garantire l’ospitalità di turisti soprattutto stranieri provenienti da tutto il mondo”.

L’assessore Capone ha poi sottolineato come “il 70 per cento dei visitatori della mostra fosse straniero e di come il 65 per cento di coloro che ha partecipato sia stata effettivamente in tutti e tre i luoghi della mostra”.

“Siamo orgogliosi – ha concluso la Capone – che abbia funzionato l’intero circuito e che la mostra diffusa tra tre luoghi differenti ma appartenenti tutti e tre alla Valle d’Itria, abbia incontrato il favore dei visitatori. Questa è una ulteriore dimostrazione che l’investimento nel turismo culturale sia davvero un investimento che aiuta a destagionalizzare e ad occupare un numero sempre maggiore di giovani esperti in queste discipline che fino a pochi anni fa erano costretti ad emigrare”.

Alla conferenza stampa sono intervenuti Pierangelo Argentieri: referente della rete Puglia Micexperience, organizzatrice della mostra, Franco Ancona: Sindaco di Martina Franca, Pompeo Molfetta: Sindaco di Mesagne, Gianfranco Coppola: Sindaco di Ostuni.

Dato il successo dell’iniziativa e le continue richieste da parte delle scuole ,la durata della mostra è prorogata fino al 25 novembre 2018 

La Mostra può essere visitata sia con un unico ticket di 12€ (salvo riduzioni) valido per tutti e tre gli spazi oppure con ticket per singolo spazio a 5€. A partire dall’8 ottobre e fino alla fine dell’esposizione gli orari della mostra saranno i seguenti:
dal lunedì al venerdì e la domenica 10/13 – 15/19
sabato 10/13 – 15/21
Per rimanere aggiornati sulla mostra e sugli eventi a latere invitiamo a seguire la pagina Facebook ufficiale della mostra, www.facebook.com/PicassoinPuglia e il sito
www.picassoinpuglia.com