La “Madre più Antica del Mondo” si trova nel Museo Civico di Ostuni

La madre più antica del mondo è stata trovata ad Ostuni dal paletnologo Donato Coppola nel 1991.
Si tratta di una giovane donna gravida (di 20 anni) di 28 mila anni fa.
La morte inizialmente erano riconducibile alla gravidanza in quanto il bambino non è mai venuto alla luce, ma secondo una ricerca scientifica di “Scientist Reports” le causa della morte sarebbe una malattia , forse una infenzione oppure una gestosi.
La ricerca esclude che sia morta per mancanza di cibo per l’arredo funerario che aveva come la cuffietta decorativa composta da 650 conchiglie marine da canini di cervo e da 4 bracciali. Qui una ricostruzione della cuffietta (Photo: Museo Civico Ostuni)

Attualmente i reperti sono presenti presso il museo civico di Ostuni. La donna fu trovata nella grotta di Santa Maria Agnano.

 

Le foto sono di Antonio Faraci.